Vai al contenuto
Home » Il Procione Comune alla Conquista di Toronto

Il Procione Comune alla Conquista di Toronto

    Trascrizione del video “Procione Comune, Conquistatore della Munnezza”

    Toronto è nelle mani dei procioni. Quale eroe salverà la città da queste malefiche creature? *Pop

    La quarantena ha decisamente stravolto l’uomo e la natura che dipende da noi! Toronto, città famosa per il pooteen e l’immensa popolazione di procioni (Procyon lotor), ha assistito ad un aumento del 62% nel numero di aggressioni di questo animale da gennaio a febbraio 2021! Il più delle volte minacce e nulla più, del tipo “il mio tesssoro”, ma avete mai visto un procione arrabbiato? Che potrebbe avere la rabbia?

    A detta della puntuale Toronto Public Health, è tutta colpa delle abitudini sedentarie da quarantena dei cittadini.  I rifiuti abbondavano, come una cornucopia di schifezze, e i passati erano pochissimi. Elementi che hanno portato ad un’ondata criminale: il furto degli esotici sapori della spazzatura umana!

    Li hanno addirittura chiamati i “panda della spazzatura”, quando invece bisognerebbe esaltare le loro capacità opportunistiche! Firmiamo una petizione per abolire quel termine e chiamarli i Lupen della munnezza! Beh comunque staremo a vedere le prossime fasi di conquista, tanto anche in Italia si stanno diffondendo..

    Procione spazzatura Impronta Animale
    Procione comune – Procyon lotor

    Ecco le referenze che ho usato per questo video!

    https://www.kodami.it/toronto-capitale-dei-procioni-con-la-pandemia-casi-di-aggressione-ai-passanti/

    https://www.toronto.ca/news/city-of-toronto-advises-residents-to-avoid-contact-with-raccoons-to-protect-against-injury-and-rabies/


    Non dimenticarti di commentare e di condividere il contenuto multimediale ai tuoi amici sui social! Sono sicuro che gli piacerà. =)


    Sapevi che anche gli scripts di alcuni episodi del podcast sono presenti sul sito? Clicca QUI per andare alla pagina dei testi!

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.