Archivi categoria: Articoli

filippo bigozzi autore impronta Animale

Perché proprio “Impronta Animale“? Sinceramente non lo so. Forse perché mi ha da sempre incuriosito il fatto che gli animali possono avere un forte impatto sulla vita umana. In che senso? Non parlo esclusivamente di alimentazione umana ma anche dei comportamenti inspirano idee innovative per creare nuovi oggetti, tecnologie e abilità. Anche la biologia di alcune specie può migliora le nostre vite, facendoci scoprire miracolose sostanze. Tutto fa parte di un equilibrio e noi ne facciamo parte! Ma parliamo di animali, il mio argomento preferito! Che possiamo dire delle splendide architetture degli uccelli giardinieri e tessitori? Della costanza suicida delle lotte degli elefanti marini? Del parassitismo sociale delle formiche schiaviste? Ma soprattutto dell’odio profondo che provano i corvi. Potrei andare avanti così all’infinito.. Non è bello ciò che è bello, ma è bello ciò che piace. La Multipotenzialità è l’Anima di Impronta Animale Sono una persona multipotenziale, lo ammetto! Cosa…

Leggi tutto

Nel fantastico mondo delle formiche! Si pensa che la rivoluzione agricola umana sia iniziata con il Neolitico, intorno ai 10-12.000 anni fa. Un bel po’ di tempo, ma non è nulla se lo confrontiamo con la rivoluzione agricola delle formiche, iniziata secondi gli esperti più di 35 milioni di anni fa. Vere e proprio zappa-vigna di professione che riescono a vivere in equilibrio con la natura circostante, senza danneggiarla come fanno a volte le nostre coltivazioni! Un Nuovo ed Antico Neolitico Le formiche coltivatrici di funghi si ritrovano nella Tribù degli “Attini”, in cui troviamo i due generi più conosciuti di formiche taglia-foglia (ma non solo) “Atta” e “Acromyrmex”. I funghi coltivati sono diversi in base al genere a cui ci riferiamo, un esempio sono i funghi che rientrano nella famiglia degli Agaricaceae. Questo mutualismo è particolare ed è definito come una vera e proprio domesticazione compiuta dalle formiche circa…

Leggi tutto

Formiche schiaviste, ribellioni e parassitismo sociale.. Ma anche formiche coltivatrici, capaci di far crescere funghi che sono stati addomesticati e che possono sopravvivere solo in questi ambienti artificiali. Ci sarà da divertirsi in questa puntata! Non dimenticatevi di mettere un follow su Spotify per rimanere sempre aggiornati. Questo appuntamento parla di formiche, come avrete potuto ascoltare dall’intro, animali affascinanti che mostrano una complessità comportamentale ed ecologica straordinaria! Questi imenotteri eusociali sono sparsi in tutto il mondo e si stimano all’incirca 22.000 specie. Le colonie possono essere considerate dei super-organismi, al cui apice c’è la regina e una enorme schiera di operaie che lavorano incessantemente e in modo collaborativo per supportare l’intera colonia. Molti generi hanno delle peculiarità che mostrano la straordinaria capacità di sfruttare il proprio ambiente, evolvendo comportamenti particolari.  Partiamo proprio da una di queste peculiarità, che mi ha lasciato a bocca aperta. Amici della natura, anche nelle formiche…

Leggi tutto

pesce pagliaccio

Ascolta “Impronta Animale: Il Pagliaccio Che si Trasformò in Regina” su Spreaker. Benvenuto su Impronta Animale, il podcast dedicato al mondo naturale. Sono Filippo Bigozzi, dottore in scienze biologiche e ti accompagnerò in questo bellissimo cammino che ti mostrerà le bellezze della vita! Che ne dici di iniziare con qualcosa di forte? Rilassati ed immergiti con me nel fantastico mondo dell’ermafroditismo sequenziale. Viste le livree spettacolari di questo pesce, non sarà molto difficile trovarlo. Chi stiamo cercando? Un pesce pagliaccio, ma uno in particolare: Amphiprion occellaris o falso pesce pagliaccio. Questo pesce ha un nome d’arte: Nemo, dal classico film di animazione della Disney. Ma c’è qualcosa che non quadra. In realtà il papà di Nemo non doveva essere più il papà al momento della morte della mamma. Infatti, in questi bellissimi pescetti esiste un fenomeno chiamato ermafroditismo sequenziale, cioè avviene un cambiamento del sesso ad un determinato momento nella…

Leggi tutto

In questo episodio scopriremo le società di due animali che condividono una buona dose di elementi genici, ma che differiscono per il loro temperamento aggressivo (e non solo..!). Lo scimpanzé, con un società despotica basata su una rigida gerarchia maschile e delicate coalizioni che scuotono la stabilità del gruppo. Il bonobo, con una società tollerante basata su forti alleanze femminili instaurate con legami sessuali promiscui. Ascolta “#5 – Bonobo o Scimpanzé?” su Spreaker. (ALLERTA SPOILER) Di cosa si parla nell’episodio Bonobo Il bonobo, o Pan paniscus, è una scimmia antropomorfa (cioè con caratteristiche fisiche simili a quelle umane) diffuso nella Repubblica Democratica del Congo. La sua dieta è costituita principalmente da frutta, foglie e semi; solo occasionalmente si nutrono di piccoli vertebrati ed invertebrati. La loro società si basa su forti alleanze (legami di lunga durata) femminili che vengono si rafforzano grazie ad intense sessioni di grooming e comportamenti sessuali,…

Leggi tutto

Clicca per votare questo articolo! [Total: 0 Average: 0]

lemure catta

Il lemure catta (Lemur catta) è un grande lemure originario delle foreste secche del Madagascar. A differenza di tutti gli altri lemuri arboricoli, il catta è principalmente terricolo. La gerarchia all’interno del gruppo di lemuri è chiusa, e vede una femmina come individuo dominante. Infatti, a differenza di Re Julien nel film animato “Madagascar”, le femmine esercitano duramente la loro dominanza su tutti gli individui maschi del gruppo. Nonostante questo, il sistema riproduttivo non prevede dei veri e propri harem di maschi (poliandria), ma un sistema di riproduzione promiscuo (multi-male multi-female). La cura del piccolo è un compito esclusivamente femminile. Le femmine del gruppo hanno anche un ruolo chiave nella lotta tra gruppi. I lemuri sono animali molto territoriali e l’ingresso di individui non appartenenti al gruppo residente non è permesso! La delimitazione del territorio avviene con la demarcazione della vegetazione, che prevede sopratutto l’utilizzo della ghiandola anale. Una battaglia…

Leggi tutto

scimpanzé su liana

Giocare con le foglie può essere divertente! Cos’è il gioco? Il gioco è uno dei comportamenti più affascinanti ed oscuri del mondo animale. Il comportamento ludico ha molte caratteristiche che lo legano a diverse sfere comportamentali, cioè a comportamenti che hanno una funzione vera e propria nella vita adulta. I modelli di gioco sono facili da distinguere, perché sono esagerati e ben identificabili, per non creare delle incomprensioni tra i partner di gioco. La difficoltà di studiare questo comportamento sta nel scoprire il perché un animale lo stia facendo. Per definizione il gioco non sembra avere un significato vero e proprio (si parla anche di comportamento self-rewarded, cioè fine a sé stesso), e i singoli comportamenti sembrano essere fuori dal contesto in cui avvengono. Quello che sappiamo, e che ci sembra più evidente, è che i piccoli e i giovani giocano più degli adulti. L’ipotesi che tenta di spiegare questa…

Leggi tutto

8/8