Archivi categoria: Trascrizioni

Polpo

Ormai abbiamo capito i polpi possono stupirci in tanti modi diversi e continuano a dar prova di capacità comportamentali che non sospetteremo mai in un mollusco! Ascolta “La Collaborazione del Polpo (o è Competizione?) – Etologia” su Spreaker. Un mollusco che si sa adattare ad ogni situazione, che capisce benissimo dove si trova e cosa c’è intorno a lui, e che può provare un dolore simile al nostro. Un mollusco che.. si arrabbia con i suoi amici pesci e gli tira du pizze in faccia! Un Polpo Manesco! Mi riferisco ad un paper non così bizzarro uscito nel 2021 di Sampei.. Ehm.. Eduardo Sampaio e colleghi, in cui si confrontano dati di caccia condivisa tra il polpo e alcuni pesci, come il Parupeneus cyclostomus (yellow saddle goatfish) e il pesce flauto (Fistularia commersonii), nel Mar Rosso e nel Mar Mediterraneo. Un articolo che ha fatto un saaaaco di scalpore perché…

Leggi tutto

Octopus vulgaris podcast

E se dopo “La stupidità del polpo” non ci siamo ancora convinti che il polpo con le patate potrebbe essere un atto dalla dubbia moralità, con questa puntata penso che vi ricrederete. Ascolta “L'Insensibilità del Polpo (o Prova Dolore?) – Etologia” su Spreaker. Come fa sta cosa così molliccia e aliena a provare un dolore così simile al nostro? Non hanno nemmeno un così bel cervellone in un resistente cranio come il nostro! Prima di affrontare la questione vi invito a seguire il mio podcast su Spreaker perché da qui avete la possibilità di commentare tutte le puntate che volete! A voi non costa nulla, ma per me sapere la vostra opinione è essenziale. Trovate il link facilmente sui miei principali social! Complessità Neurale del Polpo Now. Sappiamo molto bene dalla puntata precedente sui polpi che il loro sistema nervoso è decentralizzato, e che le braccia contengono i 2/3 dei…

Leggi tutto

pesce rosso Carassius auratus auratus

Ascolta “Il Pesce Rosso ha una Scarsa Memoria? – Etologia & Ecologia” su Spreaker. Ultimamente sono super smemorato e non ricordo di ascoltare le nuove uscite di Impronta Animale. Forse ho la soluzione! Basta cliccare Follow su Spotify e mi compariranno in automatico! Si continua a parlare di comportamento animale e attività neurali. Come avrete intuito siamo in ambiente acquatico e stiamo per sfatare un mito vecchio e talmente inculcato nella nostra cultura da essere granitica: la memoria corta dei pesci, soprattutto del pesce rosso! Memoria Pesce Rosso, Tra Leggenda e Realtà Associamo ai pesci una scarsa evoluzione cognitiva e li consideriamo delle creature primitive, forse a causa dell’idea che la vita si sia originata proprio dall’acqua e che richiamano l’origine della vita. Tuttavia, questi animali si evolvono con gli stessi ritmi umani, se non più velocemente. Basta pensare alle barriere coralline così ricche di generi e specie diverse. I…

Leggi tutto

Eh niente, te ne dovrai fare proprio una ragione. I corvi ti odiano! Non è colpa tua, e nemmeno mia! Probabilmente questi animali hanno avuto dei traumi con una persona che ti somigliava su.. No, ora stai esagerando, non ti stanno deridendo. Eddai calmati, posa quel bastone quel bastone.. “Impronta Animale” il podcast Ascolta “I Corvi Sanno chi Sei e ti Odiano – Etologia” su Spreaker. Da dove comincio? Forse dalla gag che vi ho proposto all’inizio. No, non stavo scherzando sul fatto che i corvidi, o più nello specifico i corvi, possono ricordare una persona che li ha maltrattati, e generare una sorta di disobbedienza civile! Ma procediamo con calma e prima di entrare nel succo del discorso vorrei ringraziare tantissimo due persone. La prima è Ettore del canale Youtube IlNibbio. Ha creato un video reaction fantastico sui commenti che la gente ha postato su Facebook contro i corvidi.…

Leggi tutto

Nel fantastico mondo delle formiche! Si pensa che la rivoluzione agricola umana sia iniziata con il Neolitico, intorno ai 10-12.000 anni fa. Un bel po’ di tempo, ma non è nulla se lo confrontiamo con la rivoluzione agricola delle formiche, iniziata secondi gli esperti più di 35 milioni di anni fa. Vere e proprio zappa-vigna di professione che riescono a vivere in equilibrio con la natura circostante, senza danneggiarla come fanno a volte le nostre coltivazioni! Un Nuovo ed Antico Neolitico Le formiche coltivatrici di funghi si ritrovano nella Tribù degli “Attini”, in cui troviamo i due generi più conosciuti di formiche taglia-foglia (ma non solo) “Atta” e “Acromyrmex”. I funghi coltivati sono diversi in base al genere a cui ci riferiamo, un esempio sono i funghi che rientrano nella famiglia degli Agaricaceae. Questo mutualismo è particolare ed è definito come una vera e proprio domesticazione compiuta dalle formiche circa…

Leggi tutto

Formiche schiaviste, ribellioni e parassitismo sociale.. Ma anche formiche coltivatrici, capaci di far crescere funghi che sono stati addomesticati e che possono sopravvivere solo in questi ambienti artificiali. Ci sarà da divertirsi in questa puntata! Non dimenticatevi di mettere un follow su Spotify per rimanere sempre aggiornati. Questo appuntamento parla di formiche, come avrete potuto ascoltare dall’intro, animali affascinanti che mostrano una complessità comportamentale ed ecologica straordinaria! Questi imenotteri eusociali sono sparsi in tutto il mondo e si stimano all’incirca 22.000 specie. Le colonie possono essere considerate dei super-organismi, al cui apice c’è la regina e una enorme schiera di operaie che lavorano incessantemente e in modo collaborativo per supportare l’intera colonia. Molti generi hanno delle peculiarità che mostrano la straordinaria capacità di sfruttare il proprio ambiente, evolvendo comportamenti particolari.  Partiamo proprio da una di queste peculiarità, che mi ha lasciato a bocca aperta. Amici della natura, anche nelle formiche…

Leggi tutto

Visto che è un argomento mooolto vasto e ho poco tempo, ho deciso di divedere questo episodio in 2 parti principali: il mutual gazing, cioè lo sguardo condiviso come legante sociale; gli occhi come strumento anti-predatorio. Il mutual gazing, se vogliamo tradurlo in italiano sarebbe “lo sguardo condiviso”, è presente in natura? Sicuramente si! Questo comportamento è presente tra madre e figlio, o padre e figlio/a, oppure tra fidanzati, persone che stanno bene quando sono in compagnia di una persona gradita. Cosa determina questo sguardo? Tra persone care lo sguardo diretto, il face to face, regola le emozioni, riducendo i momenti di stress (come l’angoscia), rafforzando il legame con gli altri individui. Potreste farmi una domanda a questo punto: Filippo, ma quando una persona che non conosco, o che non è un mio amico, mi fissa (magari negli occhi) sento uno stato di angoscia. Lo stress aumenta invece che diminuire!…

Leggi tutto

I draghi di Komodo e “Le avventure di un giovane naturalista” di Attenborough. In questo fantastico libro l’autore insieme ai suoi collaboratori, va in giro per il mondo, in particolare Asia e Sud America, per catturare animali esotici e trasferirli nello zoo di Londra. David Attenborough e Komodo Sono gli anni ’50, un periodo in cui la cultura televisiva si sviluppa esponenzialmente, e i fruitori hanno fame di qualsiasi cosa gli venga dato in pasto attraverso quel tubo catodico. In questo caso gli animali esotici offrivano duplice attrattiva, perché potevano essere visti di persona presso lo zoo, oppure in un programma televisivo, quando proprio in quegli anni iniziavano a circolare i primi documentari e i programmi che parlavano di animali in diretta. Ecco perché questi uomini hanno così tanto interesse nel compiere queste estenuanti e dispendiose missioni di cattura. Nel 58 l’autore, David, e il suo collaboratore Charles erano su…

Leggi tutto

pesce pagliaccio

Ascolta “Impronta Animale: Il Pagliaccio Che si Trasformò in Regina” su Spreaker. Benvenuto su Impronta Animale, il podcast dedicato al mondo naturale. Sono Filippo Bigozzi, dottore in scienze biologiche e ti accompagnerò in questo bellissimo cammino che ti mostrerà le bellezze della vita! Che ne dici di iniziare con qualcosa di forte? Rilassati ed immergiti con me nel fantastico mondo dell’ermafroditismo sequenziale. Viste le livree spettacolari di questo pesce, non sarà molto difficile trovarlo. Chi stiamo cercando? Un pesce pagliaccio, ma uno in particolare: Amphiprion occellaris o falso pesce pagliaccio. Questo pesce ha un nome d’arte: Nemo, dal classico film di animazione della Disney. Ma c’è qualcosa che non quadra. In realtà il papà di Nemo non doveva essere più il papà al momento della morte della mamma. Infatti, in questi bellissimi pescetti esiste un fenomeno chiamato ermafroditismo sequenziale, cioè avviene un cambiamento del sesso ad un determinato momento nella…

Leggi tutto

9/9